Al Park Hotel di via Monti Lepini di Latina presentate le squadre.

ASD Insieme Latina e ASD Latina Baseball Club aprono la stagione con la comunione di intenti e soprattutto con un unici obiettivi.

Hanno presentato le squadre iscritte ai campionati, i relativi atleti e soprattutto la nuova collaborazione avviata dalle due società di Baeball di Latina. La presentazione c’è stata l’altra sera presso il park hotel di Latina alla presenza del Presidente del Consiglio Comunale, Nicola Calandrini, in rappresentanza del comune di Latina.

I due presidenti della ASD INSIEME LATINA e della ASD LATINA BASEBALL CLUB, Mauro Bruno e Aurelio Feola hanno spiegato ai presenti i comuni obiettivi e quelle che sono state le azioni poste in essere per la stagione appena iniziata. Cinque le categorie iscritte: si inizia dalla categoria ragazzi, per passare agli allievi, l’under 21 e poi la squadra senior di serie “C”.

Squadre iscrittte ai relativi campionati e che per questa stagione sono state formate con i “prestiti” tra le due società e vestiranno, in alcuni casi, entrambi i colori sociali per quegli atleti la cui federazione prevede tra le norme la possibilità del doppio tesseramento.

In campo i verde oro della ASD INSIEME LATINA schiereranno i team della categoria ragazzi e della serie C, mentre i rossoverdi del LATINA BC hanno iscritto ai campionati la categoria allievi e l’under 21.

“Abbiamo avviato questa collaborazione – hanno spiegato i due presidenti – perché crediamo utile in questo momento unire le forze e soprattutto dare modo ai giovani di Latina di scendere in campo nelle rispettive categorie e per rendere maggiormente competitive le formazioni da schierare. In questo modo i tecnici avranno “roster” più nutriti e possibilità di avere per lo stesso ruolo più giocatori”.

Un primo passo importante quello avviato dalle due società di baseball che ha visto anche il commento positivo del presidente del Consiglio Comunale, Nicola Calandrini. “Vedere due società che uniscono le forze se pur mantengono la loro storia e tradizione non è un fatto da sottovalutare, anzi – ha commentato Calandrini – questa unione darà sicuramente forza ad uno sport di nicchia come il baseball e che merita come più volte sottolineato un nuovo impianto sportivo”.

E proprio del nuovo campo da baseball si è tornato a parlare durante la conferenza stampa e come spiegato da Nicola Calandrini, andranno avviate una serie di coferenze di servizio comunali per avviare con i vari uffici l’iter per il finanziamento e la costruzione del campo. “Nelle prossime settimane – ha spiegato Calandrini – nel rispetto anche del programma di governo procederemo a covocare riunione di carattere tecnico in comune per arrivare con le idee chiare a poter finanziare l’opere e alla sua successiva costruzione. Sarò per questo a disposizione dei due presidenti per trovare la migliore soluzione tecnica e per definire gli iter amministrativi”.